ALESSANDRO CARANDENTE, IL TURNO, NAPOLI 1998.

Il Turno, profili critici di contemporanei, è l’ora che prima o poi arriva per tutti di guadagnarsi un posto nella letteratura. E’ un viaggio sotterraneo, un excursus attraverso una scrittura letteraria e poetica affidata prevalentemente a quell’enorme e pullulante riserva che è l’esoeditoria.

Esso contiene saggi critici con relative interviste a sei autori contemporanei: Stelio M. Martini, G, Battista Nazzaro, Franco Capasso, Raffaele Perrotta, Ciro Vitiello e Giuseppe Bilotta, stazioni di un respiro letterario di un mosaico ancora da scoprire interamente, punte di forza di una metropoli marginale - Napoli – che non ha mai smesso di sorprendere e risvegliare il linguaggio, cioè di irradiare poesia.

In appendice figurano due scritti: sulle Lezioni americane di Italo Calvino il primo; e su Octavio Paz, premio Nobel per la letteratura (1990), il secondo.

PREZZO

10.33