ALESSANDRO CARANDENTE,  NAPOLI E ALTRI RACCONTI DI UN PRECARIOTA,  NAPOLI 2006.

 

 Il precariota, Franco Parlacchia o della stupidità, Napoli, La coppia, Euforismi, screzi d'alfabeto, cinque pezzi narrativi accomunati, pur nella diversità espressiva, da un punto di convergenza: la consapevolezza lucida di una giusta distanza tra il vissuto e ciò che si racconta sulla pagina. Li attraversa e sorregge, infatti, una idea forte del significato della letteratura che consiste nella responsabilità della scrittura di incidere tagliare scegliere tra cose da dire e da fare, con forza irradiante e concentrazione stilistica.

In copertina: Luigi Franzese, Vesuvio orientale, 2005 tecnica mista su tela, cm 50x60

PREZZO

12.00