SECONDO TEMPO, LIBRO VENTISETTESIMO, MAGGIO 2006.

      
   

 

 

 

 

 

 

Numero dedicato a
Franco Capasso (1934-2006), Domenico Rea e Salvatore Quasimodo.

Editoriale, Alessandro Carandente. Testi inventivi: Franco Capasso, Muto incedere in echi e risonanze; Recensione in versi; nota bio-bibliografica; Testimonianze e interventi: G.Battista Nazzaro, Per Franco; Raffaele Urraro, La poesia come scelta di vita; Luigi Fontanella, per Franco Papasso; Rubina Giorgi, La luce gli feriva gli occhi; Carlo di Legge, Portare segni; Gerardo Pedicini, Dei colori; Sebastiano Vassalli, Ricordo di Franco; Raffaele Perrotta, Dopo Franco un altro Franco. Domenico Rea, Lo scarafaccio; Alfonso Malinconico, Finalmente arriv˛ il Meridiano; Alessandro Carandente, Tutti per uno; G.Battista Nazzaro, Il Meridiano di Rea; Gerardo Pedicini, Una memoria e un ricordo; Pino Iorio, ContinuitÓ terrestre del Quasimodo. Foto, Massimo Cacciapuoti.

PREZZO

Ç 20.00